Camminiamo insieme

walking

“Walking is man’s best medicine.” – Hippocrates

 

Lavoro a casa di riposo per persone aniziane con altri quattro volontari. All’inizio non abbiamo avuto una lingua comune. Sono grato che tutti lavoratori e ospiti sono stati così gentili e pazienti. Per gli ospiti la lingua comune non era importante. Piccole cose sono stati importante per loro, per esempio attitudine positiva, ascoltare o leggere il giornale con loro. Gli ospiti sono felici che i volontari abbiano il tempo di stare con loro. È bello andare a lavorare quando gli ospiti salutano felici.

Voglio parlare di uno dei nostri compiti. Uno di nostra compito è camminare ogni pomeriggio con ospiti che non possono camminare da soli o non vogliono camminare da soli. Per i volontari questa è una piccola cosa ma per gli ospiti questo è molto di più. Per molti ospiti questa è una parte molto importante della loro giornata. Loro aspettano e domandano: “Quando camminiamo insieme ancora?” Si sentono più indipendenti e più forti quando camminano. A volte sono stanchi dopo le camminate ma anche felici di essere in grado di camminare.

Per gli ospiti camminare è anche un bel modo di passare il tempo. Durante la passeggiata salutiamo e parliamo con gli altri ospiti. Loro sono felici di vedersi e si incoraggiano l’un l’altro a camminare. Gli ospiti sono molto grati che i volontari abbiano il tempo di camminare con loro.

Sara Ollikainen, EVS dalla Finlandia, all’Asilo per persone Anziane di Luserna San Giovanni, progetto “SONS, Same Old New Stories: Youngsters discovering roots of Europe”

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s